cupcakes vegan zucca e mandorle / vegan pumpkin and almond cupcakes
Scroll down for English

Ricordo quando un secolo fa, più precisamente durante i miei trascorsi londinesi, mi apprestai per la prima volta ad assaggiare un cupcake. Era tutto il pomeriggio che curiosavo nei magazzini Harrods, al che, piuttosto provato, scorsi l’insegna di un posto famoso per i suoi cupcake, quale occasione migliore? Erano lì, scintillanti, sontuosi e colorati che mi imploravano di essere mangiati. Così, forzando una decisione che tardava ad arrivare, optai per un classico alla vaniglia e mi sedetti con la mia tazza di tè nel grazioso tavolino stile liberty. Ma l’incanto, tanto sognato, svanì al primo morso. Una sensazione di untuosa, soffocante massa burrosa invase il mio palato, mentre cercavo di capire che fine avesse fatto il dichiarato aroma di vaniglia. A metà dell’impresa dovetti fermarmi perchè sul mio stomaco giaceva una colata di cemento. Lo scopo dichiarato, quindi, era quello di sgrassare i famosi dolci in tazza senza togliere niente alla loro proverbiale magia. Devo dirmi più che soddisfatto dal risultato: l’inconfondibile sapore della zucca si sposa a meraviglia con quello della mandorla e ne bilancia la naturale oleosità. Tutto questo, tra l’altro, senza adoperare la margarina che non è propriamente salutare e contiene in genere olio di palma non annoverato tra i prodotti ecosostenibili. Avanti in cucina allora, tutti a fare i cupcakes!

La Ricetta: Cupcakes alla zucca e mandorle

Ingredienti:

Per 12 cupcakes:

  • 225 g farina 00
  • 150 g zucchero di canna integrale
  • 100 g mandorle tostate
  • 270 g latte di riso
  • 130 g olio di semi
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • sale

Per il frosting alla zucca:

  • 250 g di silken tofu
  • 250 g di zucca butternut al vapore
  • 100 g di burro di mandorla
  • 150 g di zucchero di canna chiaro
  • 70 g di acqua
  • 1/3 cucchiaino di agar agar
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1/3 cucchiaino di zenzero in polvere
  • un pizzico di noce moscata
  • sale

Per il frosting: In un pentolino unite l’acqua con lo zucchero e fate cuocere a fuoco medio per 10 minuti o finché non otterrete uno sciroppo piuttosto denso. Unite a questo punto l’agar agar e mescolate velocemente con una frusta per farlo sciogliere completamente. Lasciate sobbollire per 1 minuto e poi spegnete il fuoco. Lasciate intiepidire il composto. Intanto frullate la zucca con il tofu, il burro di mandorle, una presa di sale, la cannella, lo zenzero e la noce moscata fino ad ottenere un composto perfettamente liscio. Unite lo sciroppo di zucchero e continuate a frullare finché non sarà perfettamente amalgamato. Fate riposare in frigorifero per almeno 8 ore, meglio se tutta la notte.

Per le tortine: In un recipiente unite la farina, lo zucchero, e mandorle tritate finemente e un pizzico di sale. Unite il latte di riso e mescolate con una frusta per amalgamare gli ingredienti. Unite a filo l’olio di semi continuando a mescolare. A questo punto sciogliete il bicarbonato con l’aceto di mele ed incorporatelo al composto durante l’effervescenza. Mettete i pirottini negli incavi di uno stampo da muffin e riempite ognuno per 3/4 con il composto. Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti. Lasciateli raffreddare completamente.

Decorate: Riempite sac-à-poche con il beccuccio a stella (o quello che preferite) con il frosting alla zucca che deve risultare molto compatto. Create una spirale di frosting partendo dal bordo esterno di ogni tortina facendo attenzione di spremere il sac-a-poche e muoverlo in maniera lenta e costante. Formate una spirale che ricopra l’intera superficie e, continuando a spremere, create un secondo livello a giro più stretto rispetto al precedente terminando con una punta centrale fino ad ottenere la tipica forma a piramide.

Per quanto sembri difficile dalla descrizione, decorare un cupcake è solo questione di pratica. Forse i primi non risulteranno perfetti, ma continuando a provarci si otterranno risultati da far invidia alle migliori pasticcerie inglesi. Provare per credere.

cupcakes vegan zucca e mandorle / vegan pumpkin and almond cupcakes
I remember years ago trying a cupcake for the first time. I had been browsing the all afternoon at Harrods when I glimpsed the sign of a shop that was famous for its cupcakes, what a better chance? They were there, sparkling, magnificent and colored cupcakes, begging for being eaten. Thus, forcing a decision I couldn’t make, I chose for a classic vanilla one and I sat with my cup of tea at a nice art nouveau round table. But the long desired enchantment disappeared at the first bite. The sensation of a chocking, oily, buttery mass invaded my palate, while I was trying to understand where the declared vanilla flavor had ended up. In the middle of my tasting I had to stop because a concrete block had dropped off on my stomach. My purpose was, from that experience, to make these famous cakes in cups much lighter, without affecting their well-known magic. I must admit I am more than just satisfied with the result: the unmistakable flavor of the pumpkin perfectly matches the one of the almond and balances its natural greasiness. Furthermore, it was done without using margarine which, apart from being unhealthy, contains the eco-unfriendly palm oil. Let’s go make some cupcakes!

The Recipe: Pumpkin and almond cupcakes

Ingredients:

Makes 12 cupcakes:

  • 225 g all purpose flour
  • 150 g brown sugar
  • 100 g toasted almonds
  • 270 g rice milk
  • 130 g seed oil
  • 1 teaspoon baking soda
  • 1 teaspoon apple cider vinegar
  • salt

For the pumpkin frosting:

  • 250 g silken tofu
  • 250 g steamed butternut pumpkin
  • 100 g almond butter
  • 150 g light brown sugar
  • 70 g water
  • 1/3 teaspoon agar agar
  • 1/2 teaspoon cinnamon
  • 1/3 teaspoon ginger powder
  • 1 pinch nutmeg
  • salt

For the frosting: add water and sugar into your pot and cook for about ten minutes over medium heat or until you get a firm syrup. Now add agar agar and whisk vigorously until it melts completely. Let it simmer for 1 minute then turn off the stove. Let the mixture get lukewarm. In the meantime, use your electric blender to mix pumpkin, tofu, almond butter, a pinch of salt, cinnamon, ginger, and nutmeg until you get a completely smooth mixture. Add the sugar syrup and keep mixing with the blender until perfectly combined. Let stand in the fridge for at least 8 hours, or better for the whole night.

For the cakes: add flour, sugar, finely chopped almonds and a pinch of salt. Add rice milk and blend with a whisk to combine the ingredients. Drizzle the seed oil in and keep blending. Melt baking soda in apple cider vinegar and add it to the mixture when it’s fizzing. Arrange the muffin cases on a muffin mold and fill them about 3/4 full with the mixture. Bake in pre-heated conventional oven at 180°C (350°F) for 20 minutes. Let them cool down.

To garnish: apply the star tip (or one of your choice) to the pastry bag and fill the bag with a very firm pumpkin frosting. Make sure the icing goes right up to the edge of the case, squeeze and move the pastry bag slowly around the edge. Create a swirl covering the entire surface and keep squeezing to go over the top and create a more internal but higher side. Complete with a narrow swirl on top easing off the pressure and pulling the bag up to get the typical peak.

Despite it seeming hard from the description, decorating a cupcake is only a matter of practice. Maybe the first ones won’t look perfect but keep trying to get cupcakes every bit as good as the ones of the best English pastry shops. Must try it to believe it!

cupcakes vegan zucca e mandorle / vegan pumpkin and almond cupcakes